Expo Milano 2015

Il Tema scelto è Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita. Expo Milano 2015 si confronta con il problema del nutrimento dell’uomo e della Terra e si pone come momento di dialogo tra i protagonisti della comunità internazionale sulle principali sfide dell’umanità. Oggi infatti è molto attuale l’argomento dello sviluppo ecosostenibile e del soddisfacimento del fabbisogno mondiale.

L’impegno che Expo Milano 2015 ha presoDinka-de-Sudán-9 sin dalla sua origine, già nella fase della candidatura è Realizzare un grande evento, ponendo al centro il rispetto per l’ambiente, i territori e le comunità coinvolte. La sostenibilità rappresenta infatti un elemento centrale, un valore trasversale che permea la manifestazione stessa a partire dal tema  Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita, che si proietta nella prospettiva di un futuro sostenibile del pianeta e della società.  In particolare, per la dimensione ambientale, l’impegno di Expo 2015 S.p.A. si concretizza attraverso un programma di azioni volte ad adottare criteri di sostenibilità  in tutto il ciclo di vita ed in tutti gli ambiti dell’evento, al fine di prevenire, mitigare e compensare i possibili effetti negativi sull’ambiente e le comunità locali.

Expo Milano 2015 è l’Esposizione Universale che l’Italia ospiterà dal primo maggio al 31 ottobre 2015 e sarà il più grande evento mai realizzato sull’alimentazione e la nutrizione. Per sei mesi Milano diventerà una vetrina mondiale in cui i Paesi mostreranno il meglio delle proprie tecnologie per dare una risposta concreta a un’esigenza vitale: riuscire a garantire cibo sano, sicuro e sufficiente per tutti i popoli, nel rispetto del Pianeta e dei suoi equilibri. Un’area espositiva di 1,1 milioni di metri quadri, più di 140 Paesi e Organizzazioni internazionali coinvolti, oltre 20 milioni di visitatori attesi. Sono questi i numeri dell’evento internazionale più importante che si terrà nel nostro Paese.

Ma quando nasce Expo? Da dove trae origine questa manifestazione?

eiffel04_MGZOOMFin dalla sua prima edizione, tenutasi a Londra nel 1851 e ospitata all’interno del Crystal Palace, l’Esposizione Universale è stata il palcoscenico ideale dei traguardi più ambiziosi raggiunti dall’Uomo e dai popoli nel corso del tempo, l’occasione per condividere innovazione, avanzamenti tecnologici e scoperte di grande ispirazione, progetti architettonici o movimenti artistici, ma anche per creare luoghi e spazi che si sono trasformati in veri e propri simboli della cultura e della storia dell’epoca. Basti pensare alla Torre Eiffel, eretta a Parigi per l’Esposizione del 1889.

Dalla prima edizione di Londra del 1851 a quella di Shangai del 2010, tutte le esposizioni sono state basate su tre valori fondanti, declinati di volta in volta secondo la sensibilità ed il tema scelto dal Paese ospitante: fiducia, solidarietà e progresso. L’attrazione principale di questi appuntamenti sono i padiglioni nazionali, progettati e gestiti dai Paesi partecipanti. A questi si aggiungono i padiglioni tematici dell’organizzazione stessa.